Scorzette di arance candite con malto

Il profumo delle arance appena sbucciate credo che sia una delle sensazioni olfattive più belle, soprattutto se il periodo che stiamo vivendo è il Natale.

L'altra mattina mi son svegliata con la voglia di preparare le scorzette candite. Il procedimento è abbastanza veloce, in piu' sono senza zucchero...devo dire che non noterete differenza, anzi trovo che siano decisamente piu' buone.

Ingredienti

3 arance biologiche (rigorosamente non trattate)

3 cucchiai di malto di riso

1 cucchiaio di acqua

Procedimento

Ho preso delle belle arance bio, direttamente raccolte dal mio papi nel nostro giardino,

ho lavato velocemente e pelato a spicchi.

Per velocizzare la cottura, ho tagliato gli spicchi sottilmente, come in foto, ma voi potete tagliarle come preferite, anche a listarelle piu' spesse oppure a dadini. A me servivano per la preparazione del pane dolce ....profumatissimo!!!

Prendete un pentolino in acciaio e coprite le scorzette di arance di acqua fredda e lasciate che l'acqua bolla per un paio di minuti. Scolate l'acqua e ripetete l'operazione per altre due volte.

A questo punto scolate definitivamente le scorzette e rimettetele dentro il pentolino di acciaio, aggiungete 3 cucchiai di malto di riso ed un cucchiaio di acqua.

Portate ad ebollizione e lasciate che il liquido sciropposo venga assorbito completamente dalle scorzette..... spegnete quando le scorzette avranno assorbito tutto il liquido ed il loro colore sarà diventato bello lucido.

Sistemate le scorzette su carta da forno ed aspettate che si asciughino, ci vorranno un paio di giorni... ma dubito che si riesca...sono buonissime da subito.

Io le ho utilizzate subito per la ricetta del pane dolce che tanto amiamo in famiglia, ma le ho anche utilizzate accompagnate a del pane di segale e caciotta non stagionata.

#dolci