Tagliatelle di farro con broccoli e chips di topinambur


Preparare la pasta fresca in casa è sicuramente una prerogativa della domenica mattina. Relax e profumo di cose buone. Il piacere di sedersi a tavola e condividere qualcosa che sa di amore e di "fatto bene". Soprattutto, quando la farina di farro proviene dalle nostre terre e soprattutto quando la materia prima è trattata con rispetto, ho piacere a sperimentare nuovi sapori. Questo piatto è davvero semplice da realizzare e come in tutte le ricette, lavorare materie prime di prima qualità determina la riuscita di un piatto, sprigionando profumi e sapori.

Passiamo alla ricetta.

ingredienti per la pasta

farina di farro 200g

2 uova da galline super felici

per il condimento

olio di oliva extra vergine

aglio

400g di broccoli puliti

300g di topinambur

Sul piano da lavoro si lavora la farina con le uova e formare un panetto bello sodo. Fare riposare per mezz'oretta. Nel frattempo pulisci i broccoli e cuoci in acqua salata. Con una schiumalora tira su i broccoli cotti e salta in padella con l'olio di oliva uno spicchio di aglio una forglia di alloro e una stecchetta di rosmarino fresco. Spegni e lascia riposare. Stira la pasta con il mattarello e realizza delle tagliatelle. Pela i topinambur, affettali sottilmente e passali in padella a fiamma alta con l'olio di oliva, l'aglio ed una fogliolina di salvia. Non appena saranno ben rosolati e croccanti sistemali su un piatto con un foglio di carta per assorbire l'olio in eccesso. Riporta a bollore l'acqua di cottura dei broccoli e cuoci le tagliatelle di farro per 2 minuti. Su una pirofila condisci le tagliatelle con i broccoli, sopra disponi le fettine di topinambur e servi le tagliatelle.